27 settembre 2005

Ci sono dei testi che hanno la caratteristica di centrare un mio preciso stato d’animo tipo questo:

“Back inside/ This chamber of so many doors; /I've nowhere to hide. /I'd give you all of my dreams, if you'd help me,/Find a door/That doesn't lead me back again/-take me away” Genesis The Chamber of 32 doors.

Questa la canticchiavo ogni qualvolta desideravo andarmene da questo mondo e non c’era verso di trovare una soluzione.

“River, oh river, river running deep/Bring me something that will let me get to sleep /In the washing of the water will you take it all away/Bring me something to take this pain away” Peter Gabriel Washing of the water.

Questa invece per tutte le volte che piango. Vorrei che qualcosa passasse e si portasse via il dolore. E poi cantata con la classica intensità che ha questo artista…

 












 


Mi sono data un giorno di pausa dal blog. Non avevo niente da dire…

 



 


 

1 commento:

EderaStigma ha detto...

anch'io mi sono data un giorno di pausa...ho uno scopo per questi blog e non voglio che diventino automatici,....una sorta di obbligo...pero' stasera ho scoperto che non ero nemmeno passata a vederti e a salutarti e devo dire che ci sono arrivata con piacere un abbraccio Edera