25 settembre 2005


   Take two. Mi è partita la connessione che, tra parentesi stasera fa schifo. 



Dire che è stata una bella festa è dire poco. Me la ricorderò per tutta la vita una cosa del genere. Fa parte della bellezza di essere fan di un artista unico.



Sensazioni uniche: la gente squisita che ho incontrato (impagabile il momento in cui squillano i cellulari e TUTTI noi abbiamo come suoneria o un pezzo dei Genesis o di Peter Gabriel e lo sguardo che ci mandiamo e la frase "almeno tra di noi sappiamo come va, non ci nascondiamo su"), il solito sfottò tra fan di Gabriel e fan di Collins, i filmati splendidi, le telefonate di Anthony Phillips e Mike Rutherford (FENOMENALE!)....



Insomma chi non ci è dentro a questa "malattia" non può capire.



P.S. Qui la connessione continua a fare schifo... ovviamente c'è stato il consueto SPAZIO DEPRESSIONE  gentilmente offerto dalla Krishel Prod. ®: girando per le strade di Orvieto e vedendo i negozi di prodotti tipici mi è venuto in mente quando il mio primo pensiero era di portare una cosa carina a casa per mia madre.



FINE SPAZIO DEPRESSIONE



Fine delle trasmissioni.



Grazie alla Dea perchè Peter Gabriel esiste e perchè sono esistiti i Genesis e perchè me li ha fatti incontrare nella mia vita. Forse chi comincia a conoscermi può capire che così non può essere per nessun altro artista...



Per chi si chiedeva com'è andata la torta: a) mia madre non ha trascritto la ricetta  b) non l'ho fatta. Mi riseervo il diritto di cercarmi di nuovo la ricetta su internet e provare a farla.

Nessun commento: