15 ottobre 2005

Gentle and kind one/Seeing the world as a loaded gun
 
E' strano come ancora una volta le parole di una canzone descrivano perfettamente come sono e come mi sento dentro. Ancora una volta ho dovuto litigare perchè invece ho scelto di aiutare mio fratello a cucinare il cuscus di pesce che (a parte un lievissimo intoppo a metà cottura) è venuto bene per essere la prima volta. Invece oggi pomeriggio avrei dovuto staccare e lasciarlo da solo per andare dal mio ragazzo che è a casa e sta male: ha infiammato un nervo vicino a quello sciatico che gli da dei grossi problemi. Adesso sta facendo delle punture. Voi cosa avreste fatto nella mia situazione? Sembra quasi che qualsiasi decisione io prenda comunque sia sempre quella sbagliata. Ah by the way sono senza adsl e mi connetto a manovella una tantum. Una cosa snervante dovuta al fatto che i fili del telefono di casa mia sono dell'anteguerra e pare che l'adsl disturbi la linea telefonica principale. Uno schifo.
 
"Stay as you are /The Darkest Star "
 
Curioso: il mio nickname su molti forum è anche darkerstar. A dir la verità l'ho scelto perchè prima che nascesse Darkness su Up, Peter Gabriel aveva composto della musica per un telefilm che si chiamava appunto Darkerstar e quel brano è diventato la base per realizzare quella canzone. L'ho scelto perchè descrive molto come mi vedo dentro: una stella oscura che attira piena negatività e che cattura la luce e non la lascia mai andare via. Se non fosse che durante una meditazione ho visto la mia luce interiore ed è bella, calda, confortevole. Una cosa che mi ha lasciato basita.
Krishel invece ha un'altra origine che prima o poi racconterò. Per ora dovrà bastarvi il fatto che è il nome del mio alter ego, di mia pura invenzione) e che il nome deriva dalla parola cristallo.

Nessun commento: