12 ottobre 2005


Giornata pessima sin dall'inizio. Al lavoro ho dovuto fare un casino di cose: fotocopie, riempire di cifre una scheda per una gara d'appalto (che tra l'altro non ho finito e quindi domani dovrò continuare... ). Poi sono passata di fronte al ristorante di Voltri dove mia madre amava mangiare la frittura di pesci. Le avevamo promesso che non appena sarebbe stata meglio l'avremmo portata li. E ovviamente sono scoppiata in un pianto dirotto. Al mio povero ragazzo, che era li con me, non è restato altro da fare che abbracciarmi e lasciarmi sfogare. Tenerissimo poi: "se lo sapevo non passavamo di li". E io a spiegargli che comunque era già una giornata in partenza triste visto la ricorrenza. Va lasciamo perdere e pensiamo a cosse positive. Tipo sono arrivata a casa e ho scoperto tra le mail di essere stata scelta per fare una recensione di un libro per sabato. Una cosa assolutamente nuova per me visto che di solito le recensioni le faccio quando me le sento di fare. Comunque è già pronta ma mi riservo un paio di giorni per farla decantare e vedere se mi piace ancora come l'ho scritta. E' una fisima tutta mia questa che ho con tutte le mie creazioni. Comunque ricevere quella mail mi ha riscaldato un pò il cuore come se facessi parte di una piccola tribù. Sto leggendo un libro bellissimo sui druidi e sulla mitologia celtica. Quando avrò messo la recensione nel gruppo la scriverò anche qui. Peccato non aver trovato un immagine da allegare. Splendido libro davvero...



Buona notte Krishel.


(Penso che si sia capito ormai che adoro i gatti. Anche i cani mi piacciono ma meno dei felini. Questi ultimi assomigliano a Birillo quando era piccolo)

Nessun commento: