5 dicembre 2005

  


Stanotte ho fatto un'altro dei miei sogni strani.  Ho sognato che mi si affidava un falco (come questo che vedete qui accanto) e che da questa dipendeva il destino del mondo. Dovevo portarlo in un posto in alto tra due montagne, a delle persone che mi si sarebbero rivelate. Mia madre prima di partire mi da un filo azzuro da sarta e mi dice: "con questo lo potrai tenere legato a te". Parto e durante il mio viaggio familiarizzo tanto con il falco che, ad un certo punto non ho più bisogno del filo. Sfortunatamente poco prima dell'arrivo, il falco viene ferito. Lo raccolgo e lo metto sotto il mio mantello al caldo. Arrivo al luogo tra le due montagne e subito mi si parano di fronte due uomini dai vestiti neri. Mi minaccciano e vogliono il falco ma io sono decisa a portare a compimento il mio incarico e dico che non glielo do anche se dovesse costarmi la vita. Cercano di tentarmi in tutti i modi e quando vedono che io non recedo e che sono sempre più decisa sorridono, tolgono la maschera e si rivelano come coloro ai quali dovevo consegnare l'animale che, non solo viene guarito, ma che si trasforma in una giovane maga e mi deride sul mio penoso tentativo di tenerlo legato con un filo da sarta. Fine del sogno di ieri sera. Prevengo i commenti stupidi: non mangio pesante da quando sono stata dalla dietologa... Ne faccio a bizzeffe di sogni così. Ora chi vuole divertirsi a dare una possibile interpretazione è il benvenuto.



2 commenti:

Nilli ha detto...

Ciao!!

Ho letto di queso tuo sogno..Devo ammettere che è davvero affascinante.. Purtroppo come già di ho detto, Je non ci capisco un tubo di interpretazione dei sogni...

Quindi non posso esserti d'aiuto per questo...

ma sai che qualsiasi altra cosa.. Sono qua.

un Baciottolo,

EderaStigma ha detto...

non lo trovo stupido ma limpido e chiaro ..
bello oserei dire.
direri che il riassunto e' non tenere legato cio che in te sa volare specialmente non con quello che oramai non ti dovrebbe piu legare, il falco che e' in te puo' volare, essere ferito si chiaramente, ma volare libero ..togliti la maschera perche' quella maga sei tu.
ti bacio
Edera