23 agosto 2006



Vi avevo detto che vi avrei parlato del mio concetto di famiglia. E' molto ampio. Per me famiglia non è neccessariamente formato da una madre o un padre etc, insomma non è solo quella canonica. Per me il requisito fondamentale è l'amore.  La famiglia è un unione di gente che si vuole bene e che è disposto a fare di tutto per proteggersi e condividere tutto quello che la vita regala. Ho avuto due genitori genetici splendidi. Mi hanno insegnato parte di quello che so e, soprattutto, mi hanno insegnato che forza straordinaria è quella dell'amore.  Ho anche un fratello che si chiama Diego e una sorella di nome Luciana. Se quest'ultima non la nomino quasi mai è perchè non abbiamo un gran feeling. La colpa è di entrambe: abbiamo caratteri totalmente diversi. Penso che lei si faccia troppi problemi per nulla e che abbia paura di non poter esercitare il controllo sulle cose e sugli eventi. E immagino che anche lei pensa di me che mi faccio delle paranoie inutili, e ha ragione. Mia sorella è sposata e ha due figlie che adoro anche se sono una pessima zia e non le chiamo mai. Oltre a questa famiglia io ho una madre d'anima che si chiama Giovanna e potete cliccare sul nome per vedere chi è e cosa pensa. Ho anche un papà di spirito il suo nickname è Orman. L'ho incontrato in un forum e ho capito da subito chi era per me. Ho anche diverse sorelle: due le conoscete già si chiamano Daniela e Barbara. Ho conosciuto Danierla alle medie e sua sorella all'incirca un anno dopo. La nostra amicizia è di quelle che non si perdono con niente e per nessun motivo al mondo. Poi ci sono Tisifone e Yeazmahyeal anche loro conosciute nel forum. E poi c'è la Fenice, l'ultima scoperta, l'unica persona che sento con una forza davvero incredibile. Se avete notato io non ho mai parlato di incontri fatti per caso perchè, semplicemente, non lo sono. E questi sono solo alcuni dei fratelli e delle sorelle che conosco. Per quanto ne so nella mia vita sicuramente ne incontrerò degli altri sulla mia strada e ce ne saranno molti. Ma a tutti riserverò il mio amore in parti uguali e lo stesso posto nel cuore. Ovunque essi siano e chiunque essi siano. Ora ditemi quello che desiderate, chiamatemi ingenua, chiamatemi come volete. Non cambio idea.

10 commenti:

mammagiovanna ha detto...

Cosa può dire una mamma se non che nel bene e nel male conta sempre su di me sia virtualmente che tangibilmente...

Yeazmahyeal ha detto...

eh..sorellazza un po ingombrante...lo so ... ma felice di esser nel tuo cuore come lo sei nel mio...
baciuz

mo basta che se no ti abitui alle smancerie..eheh...

IsideDorata ha detto...

Non sei per niente ingenua anzi tutt'altro,apprezzo molto il tuo concetto di famiglia

utente anonimo ha detto...

anche io vedo la famiglia in questo modo. Anche perchè non oh la famiglia canonica, madre padre e via discorrendo..

utente anonimo ha detto...

Ciao carissima...mi sono soffermata su ciò che hai scritto e mi ha colpito tantissimo...
La famiglia non è solo quella che ci ha generato e dato alla luce ma, essa è composta anche da quelle persone speciali che ti scegli durante il cammino della vita...
Sono persone che magari incontri per un giorno, un mese un'anno o se si è fortunati per tutta la vita ma che comunque ti resteranno per sempre nel cuore!!

krishel ha detto...

Hai detto bene che ti scegli. Come per tuto il resto degli eventi. E' una sensazione che hai dentro e non puoi fare altro che accettare. In questi mesi ho capito quanto siamo interconnessi, alcuni più di altri, e quanto gli incontri che fai non sono casuali. Ci farò un post se la Dea vorrà. Intanto benvenuto/a nella mia dimora anonimo. Mi piacerebbe sapere se ci conosciamo già...

utente anonimo ha detto...

purtroppo Splinder non mi fà loggare
ma voglio lasciarti ugualmente questa frase...
CREDO VI SIANO AL MONDO
GRUPPI DI INDIVIDUI CHE SONO AFFINI E DIMORANO NELLO STESSO REGNO DELLA COSCIENZA.
E' QUESTA LA VERA PARENTELA
SEMPLICEMENTE QUESTA.
Kalil Gibran

Un abbraccio dall tua Sisteruzza
che ti pensa
comunque...

TIS

TisifonLaErinni ha detto...

riuscito il login
volevo dirti di leggere mio blog
al 30 maggio 2006...

anche in quello
già si intravede la nostra affinità

utente anonimo ha detto...

la famiglia è importante, che sia composta di persone conosciute nel mondo virtuale o reale alla fine non conta, quello che conta veramente è l'amicizia vera, quella con la A maiuscola.

Mat

Lancillotto87 ha detto...

Posso dire che sono parole davvero bellissime. Sono felice di averti conosciuto perchè attraverso te sto capendo anche me stesso e i miei errori. Davvero grazie di cuore ^^ Un bacio