15 gennaio 2007


E' lunedì e as usual sono priva di ispirazione. Ho trovato andando in giro per i blog questa sorta di catena-gioco che faccio con piacere e che vi passo, se volete. Non nomino nessuno, chi ne ha voglia lo scrive sul suo blog. Si chiama "le cinque cose che ancora non sapete di me". E' stato difficile ma le ho trovate:
1) Quando ero piccola mangiavo il gessetto da sarta e mi piaceva pure.
2) Avevo all'incirca tre o quattro anni, mia sorella ha lasciato su un lavandino un bicchiere di detersivo che non aveva odore nè sapore. L'ho scambiato per acqua e me lo sono bevuto. Non vi dico i casini.
3)Sempre all'incirca ai tre o quattro anni mi sono fatta il giro dei bicchieri con la birra dentro durante una festa. Mi sono presa una ciucca clamorosa. Ho ripetuto a undici anni con il moscato siciliano: una bottiglia e mezza bevuta da sola.
4) Adoro lasciarmi bagnare dalla pioggerellina. E' carica pura per me.
5) Adoro vedere le feste, le giostre, le sagre soprattutto quando le stanno smantellando.
A voi. Sono curiosa di leggervi.

2 commenti:

whitecoma ha detto...

Il gessetto da sarta? O_o cavolo! Anche io da marmocchio mi sono preso una ciucca paurosa scolandomi i bicchieri di vino che erano in tavola, poi ho passato la notte in piedi sul letto a cantare per la gioia dei miei genitori ^^

Alicesue ha detto...

un po' come alice nel paese delle meraviglie...mangiavi e bevevi tutto :-)