14 febbraio 2007


Mentre il taglio alla mano sta guarendo normalmente, quelli al braccio sono peggiorati e hanno sviluppato il livido. Dovrò fare degli impacchi con della crema apposita. Ovviamente quando lo tocco è tutto indolenzito. Sono tante riflessioni che partono in questi giorni. Ancora una volta mi sono trovata dall'altra parte e mi sono piovuti dal cielo dei consigli non richiesti. Ci sono persone che si preoccupano per il mio stato mentale e cercano a loro modo di aiutarmi. E mi trovo nella orrenda posizione di non saper spiegare cosa ho dentro e perchè sono così recalcitrante. Non riesco a spiegare questo senso di vuoto e di inutilità che ho dentro, il senso di smarrimento, il mio "non ne vale la pena". Questo mi fa doppiamente male perchè penso a tutte le volte in cui sono stata io a dare dei consigli non richiesti, sono stata io a dire cosa pensavo ci fosse o no di sbagliato. Non ne avevo il diritto. Continuo a non averne il diritto. A tutte le persone che si sono beccate qualche sfuriata da me, oppure qualche parere o consiglio non richiesto io chiedo scusa. Non accadrà più.

8 commenti:

theGe ha detto...

uhm

theGe ha detto...

uhm

Ardaeya ha detto...

Ed ecco un'altro che si vuol far notare lasciando un commento, che non centra nulla con il post, formato da una sola parola. Cos'è articolare un discorso era troppa fatica per il tuo povero e unico neurone?

LaTony ha detto...

Mi spiace per il braccio!
Per il resto penso che a volte capita di vedere qualcuno a cui vogliamo bene star male e sentirci "in dovere" di fare qualcosa per aiutarlo, magari dando dei consigli, che poi utili non sono. Certo è che se queste cose non sono chiare a te per prima, è difficile che qualcuno esterno sia in grado di capirle e di consigliarti!
Un abbraccio

LaTony ha detto...

Mi spiace per il braccio!
Per il resto penso che a volte capita di vedere qualcuno a cui vogliamo bene star male e sentirci "in dovere" di fare qualcosa per aiutarlo, magari dando dei consigli, che poi utili non sono. Certo è che se queste cose non sono chiare a te per prima, è difficile che qualcuno esterno sia in grado di capirle e di consigliarti!
Un abbraccio

uneclissidiluna ha detto...

Non importa se non ti farà piacere il mio commento, te lo lascio lo stesso...
Fottitene ogni tanto delle sfuriate che puoi aver fatto, ognuno ha le sue debolezze e i suoi momenti no, non aver paura di essere te stessa, di esprimere ciò che senti, anche se è rabbia...

uneclissidiluna ha detto...

Non importa se non ti farà piacere il mio commento, te lo lascio lo stesso...
Fottitene ogni tanto delle sfuriate che puoi aver fatto, ognuno ha le sue debolezze e i suoi momenti no, non aver paura di essere te stessa, di esprimere ciò che senti, anche se è rabbia...

tascapani.luigi ha detto...

E' bello questo blog, anche quell'immagine lì. Beh ti preoccupi per questo? secondo me "non ne vale la pena". Eclissina ha ragione, fregatene un po' dei tuoi sbagli, nessuno è perfetto.