9 febbraio 2007


Questa settimana parlo del turchese: è una pietra sacra per molte tribù di Indiani americani. I Navajo componevano disegni sulla sabbia uscando pezzetti di turchese e di corallo per far cadere la pioggia sulla terra riarsa dalla siccità. Altri abitanti originari del Sud Ovest americano e del Messico mettevano pietre di turchese nelle tombe a protezione dei loro morti. Nella sacca di medicina di uno sciamano apache non poteva mancare un pezzo di turchese. E' una pietra protettiva. Un anello con turchese si porta come talismano contro la malattia. Portato addosso si ritiene conferisca coraggio. E' un amuleto molto apprezzato dai viaggiatori, specialmente quando si avventurano in luoghi pericolosi o particolarmente turbolenti. Viene portato per avere nuovi amici, per essere tranquilli, godere la vita e accrescere la vostra bellezza.

5 commenti:

utente anonimo ha detto...

Il turchese mi è sempe piaciuto, è bello ed è indubbiamente una pietra sacra... Passa a trovarmi, Fabio

Oreade ha detto...

Lo scarabeo egiziano anche è turchese, io ne ho uno ed è davvero protettivo!
Un bacione carissima a presto!!

Oreade ha detto...

Lo scarabeo egiziano anche è turchese, io ne ho uno ed è davvero protettivo!
Un bacione carissima a presto!!

PlacidaSignora ha detto...

A me mette allegria il turchese :-)*

JoeSkanner ha detto...

il turchese è una delle pietre che preferisco ...