10 marzo 2007

Eldest


Se quello precedente me lo sono mangiato in un solo boccone questo invece si sta rivelando un pasto indigesto. Nel senso che l'ho appena iniziato e lo sto leggendo con più fatica del precedente. Devo ancora entrare nell'ordine di idee delle vicende. Comunque più o meno per darvi l'idea: Eragon, accompagnato dalla dragonessa Saphira, raggiunge Ellesméra, la terra degli elfi, per completare il suo apprendistato nell’arte della magia e della spada, abilità indispensabili per un Cavaliere dei draghi. Ma tranelli e tradimenti lo attendono a ogni angolo: capire di chi fidarsi sarà la prova più difficile. Intanto a Carvahall, il villaggio di Eragon, arrivano i Ra’zac, le mostruose creature da sempre al fianco di re Galbatorix, il Cavaliere Rinnegato. Che cosa vogliono? Chi cercano? Roran, il cugino di Eragon, non vuole saperlo, lui desidera solo la salvezza per chi ama, e decide per questo di unirsi alle truppe dei ribelli. Ma qualcuno nel villaggio lo tradirà...Eldest è il secondo capitolo della “Trilogia dell’Eredità”, la saga fantasy che fin dal primo episodio, Eragon, ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo. Al centro della serie il rapporto magico e meraviglioso che i draghi riescono a intrecciare con gli esseri umani. Ovviamente è per appassionati del genere fantasy.
P.S. Ho deciso che certe sensazioni e certi eventi li tengo per me. Ieri era un giorno tristissimo e sono tornata a casa con il morale sotto le scarpe, cosa che continua anche oggi. Ma avrei fatto un post patetico e retorico, cosa che non amo molto. Ho preferito, come al solito, il silenzio. E può essere più assordante di qualsiasi rumore...

2 commenti:

utente anonimo ha detto...

Grazie per avermi detto come si fa a riconoscere chi è stato a farm iil commento firmandosi a nome di una mia amica!!


PEr chi volesse saperlo mi aggiungenga!!

Gio_Menomale@hotmail.it

krishel ha detto...

Mi sa che hai sbagliato persona...