7 marzo 2007

Eragon


Ebbene si, ci sono cascata anche io: questo è il libro che sto leggendo adesso. Devo dire che l'ho iniziato con molte riserve e molto scetticismo e invece mi sta prendendo non poco. E soprattutto mi fa venire voglia di finirlo presto per passare al secondo libro, in attesa che esca il terzo. Lo si potrebbe definire un romanzo fantasy di formazione. Eragon, il protagonista, è un ragazzo cresciuto dagli zii che si procura da vivere cercando oggetti che gli possono fruttare del denaro. In una delle sue ricerche si imbatte in uno strano cristallo che, in seguito, si rivela essere un uovo di drago. Improvvisamente l'uovo si dischiude davanti a Eragon: questo sarà l'inizio di una serie di avventure che farà capire al protagonista che non è quello che ha sempre pensato e, anche, di essere l'ultimo di una dinastia mandata in declino dal classico malvagio. Detta così la trama non sembra avere molto fascino. In realtà, come per tutti i libri, dovete lasciarvi affascinare dal mondo e dai personaggi che vi racconta. Avevo detto che prima o poi tornavo a leggere fantasy...

5 commenti:

Alicesue ha detto...

di fantasy ho letto solo un paio di libri in tutta la mia vita: la storia infinita e Lo Hobbit. Meravigliosi. Ho cercato di leggere Il signore degli anelli e l'ho mollato (NOIAAA) e stessa cosa Harry Potter.
Ma questo mi incuriosisce. Sarà che ne parlano tutti...

IsideDorata ha detto...

Non ho letto il libro...ma ho visto il film e devo dire che già il film mi ha presa...quindi non oso immaginare quanto sia interessante il libro...

raggiox ha detto...

No alicesue... daccordo per lo hobbit, è un gran bel libro, ma definire il signore degli anelli un libro noioso nooooo, non posso sentirlo fare :-) che dire Krishel... colpisco ancora :-)

uneclissidiluna ha detto...

Tanti auguri per la festa delle donne!

Alicesue ha detto...

raggiox: lo so che è una bestemmia... ma sono arrivata a pagina cento e ho chiuso. Cavolo, erano ancora alla contea... Prolisso, troppo prolisso. Descrizioni ovunque...
Probabilmente il fantasy non fa molto per me...