5 settembre 2007

There is no you, there is only me.



Questa foto mi è stata scattata domenica da sysalvichipuo e non smetterò mai di ringraziarla. Vi dirò un piccolo particolare: tra le varie doti che aveva mia madre era anche una buona fotografa. Lei aveva l'innato talento di scattare le foto nei momenti più impensabili rendendo così lo scatto di un istante irripetibile, il fissare di un evento non precostituito ma per come stava accadendo. Purtroppo non ho più trovato una persona che avesse così tanto talento (Davide con tutta la buona volontà sei troppo fissato con la tecnica! Lo sei quando scrivi e lo sei anche quando scatti le foto, poco ci piove) fino a domenica. Questa è la foto più bella che mi sia stata fatta da anni. Mi ritrae in un momento assoluto. Me ne sono innamorata e ve la faccio vedere. Mi sento immersa nella luce, sembro luce io stessa. Probabilmente lo sono. Chissà. La guardo e penso: vorrei avere questa luce e questa forza, questa vita tutti i giorni. Grazie mille piccola, Dea Madre ti benedica. Oggi gira così.

P.S. Voi non potete capire l'importanza di questo post. Ci ho messo praticamente due anni per farvi vedere come sono. Semplicemente perchè non mi sono mai amata fisicamente. Ora però sta cambiando qualcosa e mi spaventa. Ma sento che è una paura buona.

Nessun commento: