12 febbraio 2008

Dark voices

Ciao a tutti! Visto che ho vinto l'ambito premio di pubblicare un post sul blog di Krishel, a cui oggi per motivi nostri non penso io sia molto simpatico, voglio segnalare un'uscita discografica che mi era sfuggita all'epoca della pubblicazione, cioè nel 2006. Si tratta di un rifacimento de "The dark side of the moon" fatto COMPLETAMENTE a cappella. Nel senso che tutte, ma dico tutte le parti strumentali sono riprodotte con la voce, anche basso, batteria, chitarre distorte, ecc. Se Freddie Feldman ha realmente riprodotto percussioni e batteria con la voce, è decisamente un mago, sembra di ascoltare una batteria autentica o perlomeno elettronica. A chi ha amato il disco originale consiglio di ascoltare questa versione prima un po'distrattamente, lasciandola in sottofondo, perché vi possiate rendere conto dell'impatto assolutamente analogo all'originale dei Pink Floyd.
L'unico difetto che si può trovare sono le voci soliste, a tratti non proprio Gilmouriane, ma da un progetto di questa difficoltà non si poteva certo chiedere oltre. Per chi fosse interessato il link del sito ufficiale è http://www.darksidevoices.com/
Ciao a tutti, ci rivediamo nella selva dei commenti
Spirit

P.S Da Krishel: ho messo un'immagine e ho aggiustato link e font e ho accorciato il titolo. Per il resto ho lasciato così com'è.

Nessun commento: