11 febbraio 2008

Domande inutili?



Ieri sono successe un sacco di cose che mi hanno fatto riflettere. Primo: stavamo mangiando, i miei vedevano Dottor House. Ora o sono io quella ipersensibile, oppure gli sceneggiatori ci sono andati davvero pesanti. Insomma alla fine ho dovuto pregare mia sorella di andarselo a vedere in camera sua così potevo riassettare la cucina con tranquillità. Non ce la facevo proprio a vederlo. La riflessione è che sono ancora traumatizzata dai miei anni trascorsi in mezzo a ospedali e via dicendo. Chissà quando lo supero. Poi stanotte, precisamente alle quattro, mi arriva il messaggio da parte del guerriero. E io stavo dormendo. Deve ringraziare il fatto che riesco a dire e scrivere cose decenti persino in stato di sonno. Però mi sto cominciando a chiedere in maniera insistente come mai mi rifiuto di chiuderlo. E' ormai più di un anno che vado avanti così. Inconsciamente chi penso mi possa chiamare nel cuore della notte? E perchè? Perchè non lo chiudo se poi i risultati sono che mi arrivano sms e chiamate mentre dormo e al risveglio mi trovo in coma? Mi direte cosa centra il micio dell'immagine?  Nulla. L'ho messo semplicemente perchè è adorabile.

Nessun commento: