9 febbraio 2008

Why?



Lo ammetto ogni tanto mi capita di guardare Amici, soprattutto al sabato mentre pulisco i piatti dopo mangiato. E oggi presentavano uno spettacolo intitolato Why?. In realtà la domanda era più lunga e più profonda: perchè essere straordinari quando si può essere semplicemente se stessi? Bella domanda davvero. In questo mondo dove tutti rincorrono i famosi 15 minuti di celebrità si perde di vista essere semplicemente se stessi, la propria personalità. E il fatto che quello basta, da solo, a renderci speciali. Perchè non esistono due esseri umani uguali sulla Terra, manco a pagarli. Ognuno con la propria esperienza, ognuno con il proprio dolore, la propria gioia... la propria vita. E' questo che a me interessa da osservatrice: riuscire a carpire il segreto della vita. Di qualunque vita. Meno che della mia, di cui non ho ancora compreso il perchè e se c'è un senso. Sto delirando come al solito. E non riesco a far fermare i miei criceti perchè come mi giro, mi giro, trovo qualcosa che li fa partire a razzo. Una canzone, una poesia, un brandello di libro. Qualsiasi cosa. Troverò mai risposta alle mie domande? Ma soprattutto è poi così necessario che io la trovi?

Nessun commento: