30 marzo 2008

Confronto



Allora faccio una premessa: Tom Cruise non mi è mai piaciuto. Nè come uomo, nè come attore. Detto questo possiamo andare avanti. Perchè vi faccio vedere queste due locandine? Perchè si tratta esattamente dello stesso film. Da una parte abbiamo Apri gli occhi di Alejandro Amenábar, dall'altra il suo remake più famoso Vanilla Sky di Cameron Crowe. Sia in uno che nell'altro recita Penelope Cruz nello stesso ruolo. La trama più o meno è simile per entrambi: giovane uomo di successo, che si ritrova rinchiuso in una clinica psichiatrica accusato di omicidio e con il volto sfigurato. Il ragazzo racconta la sua storia ad uno psichiatra. Li pongo a confronto e per molti punti ne esce meglio l'originale. Nell'originale la regia e l'ambientazione sono migliori, si punta molto di più sulla psicologia dei personaggi. L'originale ti conquista dentro, ti rende partecipe delle emozioni dei protagonisti cosa che non avviene nel più algido remake. C'è una scena che mi ha fatto davvero mozzare il fiato per la sua bellezza e intensità. Di Vanilla Sky posso dire che il punto di forza è la colonna sonora. Nei due film si è deciso di puntare su due assunti diversi. Nel primo c'è una costante, continua domanda su cosa sia la felicità mentre nel secondo il trailer stesso recita: "Ripensa a cosa sai su amicizia, amore, sesso, lavoro e apri gli occhi." Come se fosse tutto un'illusione. Ok, lo ammetto, sto scrivendo una serie di cose e non sono neanche tanto sicura di quello che sto dicendo. Apri gli occhi ha tirato fuori dei personali nervi scoperti di cui non ho molta voglia di parlare. Ha tirato fuori delle domande a cui non so se ho voglia di rispondere e, soprattutto, non so se ci riuscirei. Inoltre ho anche la testa altrove, mi hanno chiesto di creare un banner e viste le mie scarse capacità grafiche non so se riuscirò a creare qualcosa che possa piacere sia a me, sia a chi me l'ha richiesto. Vedremo. Mi piacerebbe sapere perchè ogni volta devo sentirmi così dannatamente insicura...

Nessun commento: