12 marzo 2008

Introduce yourself



Ora vi faccio la presentazione dei miei criceti mentali. Questo è quello che succede quando mi lascio prendere da vari fattori: paranoia, sconforto, depressione e chi più ne ha più ne metta. Sono graziosi a vedersi ma quando decidono di ballare, e di farlo a velocità supersonica, non ce n'è per nessuno. Perchè questo post? Primo: sono stata ispirata dalla speaker di Radio Capital che dice spesso "non siamo qui a mettere lo smalto ai criceti" espressione che suscita la mia ilarità. Secondo: vorrei sfatare un mito per quelle idiote che ancora stanno li ad aspettare, e a sperare e sospirare in attesa di una figura tanto mitica quanto inesistente: il principe azzurro. SVEGLIA DONNE: NON ESISTE! E in questi giorni mi sono resa conto che non esiste un'altra chimera non meno dannosa per la psiche femminile: la persona giusta. Se hai culo riesci a trovare una persona con cui puoi andare d'accordo su molte cose, non su tutto perchè la perfezione non è di questo mondo, se invece non ce l'hai quello che ti aspetta è una serena e pacata solitudine. Ma chi diavolo sto prendendo in giro? La solitudine è tutto tranne che serena e pacata ma sempre meglio che affezionarsi a qualcuno in maniera particolare e poi doversi frenare semplicemente perchè questo ha posato gli occhi su tutte tranne che su di te. So cosa state per suggerirmi: sarebbe meglio se passassi dall'altra parte. Però mai come in questo periodo dell'anno ho capito che mi piacciono gli uomini, cosa da non sottovalutare. E poi so che non è più facile, ci sono gli stessi casini del mondo eterosessuale. Esiste un convento di clausura per streghe? Ecco potrei farci un pensierino...

Gentile signori e signore vi abbiamo offerto il Krishel delirio in tutte le note minori possibili e immaginabili. Spero abbiate gradito lo spettacolo. Però non mi sto divertendo affatto...

Nessun commento: