24 maggio 2008

Dolcenera


Fermate la musica e ascoltatevi questo capolavoro. Se ve lo mostro c'è un motivo. Stamattina mentre facevo colazione ho sentito che qualcuno come soneria del cellulare aveva una melodia tratta da questa canzone. Mi ha messo tristezza e mi ha fatto chiedere se Fabrizio avrebbe approvato. A questo artista ho legati molti ricordi. Con le sue nuvole mi ha restituito il sapore della mia città in un'estate in cui mi era preso un'attacco feroce di nostalgia. E le fila fuori dal negozio di dischi in cui lavoravo il giorno in cui è uscito Anime salve, da cui questo pezzo è tratto. Il suo modo lieve eppure pregnante di descrivere gli eventi. Dolcenera la storia di un adulterio consumato in un giorno di alluvione. E a cumba. La colomba. Duetto sopraffino tra De Andrè e Fossati. Due tipi diversi di genovese: quello più colto della Genova bene di De Andrè, quello più terragno di Fossati. Aveva la capacità di raccontare tutto ma soprattutto dare voce a chi voce non poteva avere. Un poeta, un'artista con la A maiuscola. Grazie mille Fabrizio. E poi, perchè le cose non capitano mai per caso, un mio amico mi ha passato via msn una cover di Rimini fatta da Jovanotti. Capite che dovevo per forza parlarvi di lui...

Nessun commento: