8 novembre 2008

Thank you my dear...

E'  un po' di tempo che dico che ho voglia di una torta cioccolatosa e un golossissimo gatto, appassionato di cioccolato quanto me, mi ha indicato una ricetta. La trovate in questo simpatico blog: La pentola che bolle. A leggere la ricetta temevo subito che non mi sarebbe riuscita, che fosse più complicato del previsto e invece è stato tutto più semplice di quanto pensassi. La prima soddisfazione è vedere montare gli albumi a neve subito alla prima, considerato il fatto che era la terza volta che lo facevo (mi avevano anche indicato un piccolissimo trucchetto per farlo). La seconda soddisfazione è sentire il profumo del cioccolato fondente fuso girato come? Con una bacchetta. Si avete letto bene: una bacchetta di quelle che vi danno al ristorante cinese. E' pratica e non rischiate che si attacchi il cioccolato. Terza soddisfazione mia personale è una volta infornata e cotta annusarsi le mani e pensare: ho lo stesso odore che aveva mia madre quando faceva i dolci. Quarta e non meno importante soddisfazione sentirsi dire da tua sorella, più brava di te in cucina: "l'allievo supera il maestro".  Grazie. Soprattutto grazie a me che ho voluto tentare e sto riuscendo...

Nessun commento: