12 aprile 2009

Flying heart









E' stata una giornata abbastanza pesante quella di oggi con tutti i preparativi per il cibo delle feste. Praticamente ho tirato il fiato all'incirca alle 5 del pomeriggio. L'umore rallegrato da Birillo che non molla la cucina manco se lo preghi in ginocchio. E' anche ovvio il perchè: da buon felino vede se può scapparci qualcosa di buono. E poi arrivare su internet e rilassarsi e farsi venire il sorriso con un pezzo che rimanda a un bellissimo lungometraggio di Satoshi Kon di cui vi ho già parlato tempo fa. Chiudere gli occhi e lasciare che il cuore spicchi il volo, felice come nell'infanzia. Chiudere gli occhi, tagliare i ponti con la parte conscia così che l'inconscio si possa manifestare in piena libertà. Chiudere gli occhi per incontrare il proprio alter ego. Quel nostro fratello solamente notturno che è solito svanire alle prime luci del giorno. Con la stanchezza nel corpo, il sorriso sulle labbra e l'animo pronto a spiccare il volo ecco...
Buonanotte. Buonanotte a te, mia cara Krishel...

1 commento:

Aenima1 ha detto...

UN DONO

di Mahatma Gandhi

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l'ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell'animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l'amore,
e fallo conoscere al mondo.