25 giugno 2009

All change!


Si ringrazia Bruno Monginoux per la splendida immagine.

Grazie ad una mia cara amica che mi ha postato il video di Never let me down again a Milano (cliccate sul titolo della canzone se volete vederlo anche voi) mi è venuta in mente una riflessione su come siano cambiati i tempi anche in materia di concerti. Quando ho vissuto i primi concerti non c'era tutta sta tecnologia a disposizione. Vivevi il concerto, ti affidavi alla tua memoria oppure alle fotografie, che comunque erano rare. Aspettavi che uscisse un video fatto dall'artista che ritraesse l'evento ma comunque non era la stessa cosa perchè, spesso e volentieri, quelle immagini venivano ritoccate. Non erano in presa diretta. Di questi tempi di internet, youtube e via dicendo non solo hai le fotografie in tempo reale ma anche i video. Solo un paio di anni fa un video come quello sarebbe stato difficile, se non impossibile. Se dovesse passare di qui l'autore del video, io lo ringrazio. Sia per averlo girato, sia per averlo postato. Credetemi mi si è stretto il cuore a vederlo, mi sono venuti gli occhi così . Venerdì mi reco dal rivenditore ticketone di fiducia per prendere i biglietti per Torino. Perchè anche se ci sono le immagini e le foto e le riprese e via dicendo, comunque non è la stessa cosa che viversi un concerto di persona. E ho perso già troppo tempo e troppi concerti per farmi fermare. Ieri non ho visto il suq ma ho comunque fatto shopping. Mi sono presa una maglia fucsia e un ombretto. Stranamente ho trovato alla prima il mio binomio preferito. E ho sentito forte la mancanza del mio lettore mp3. Spero prima o poi di riuscire a mettere le mani su qualcosa di decente perchè non ne posso più di non avere più la mia fida musica con me...

Nessun commento: