30 giugno 2009

Canto delle sirene


Ho messo la possibilità di cliccarci sopra e vederla in grandezza naturale. Continua la mia permanenza nel forum grafico, le settimane passano, i contest cambiano. Quello di questa settimana è sui ritocchi. La tecnica è a me sconosciuta ma ho fatto una piccola ricerca e ho visto qualcosa che avrei potuto usare anche io. Ho toccato con mano come i professionisti cambiano il volto alle dive semplicemente con piccoli gesti e click del mouse. Il che dovrebbe dirla lunga alle persone che come me si sono da sempre crucciate del proprio aspetto fisico non piacendosi per niente. Quella che vedete li sopra è la mia ultima creazione grafica. Sabato prossimo porterò Birillo dal nuovo veterinario per il vaccino annuale e per una visita. Ormai del mio vecchio veterinario non mi fido più. Devo dire che io con i medici ho sempre una fortuna sfacciata.   Sono passata nel blog di Linda e ho letto del corso e c'è una cosa che le hanno chiesto di fare per la sua autostima. Questa è una nota dolente per me, sapete che sono abbastanza priva di autostima. Quindi ovviamente mi sono chiesta ma se dovessi fare io la lista cosa ci scriverei? Uhm vediamo...
Mi so prendere cura di Birillo quel tanto da accorgermi quando sta male e intervenire in tempo per curarlo.
So cantare le canzoni di Peter Gabriel e sarei pure intonata. E non solo le canzoni quelle edite sui dischi normali ma anche gli inediti, le tracce rare, insomma tutto.
So cambiare un pannolino. Ho fatto esperienza su quelli per adulti ma immagino che quello per i bimbi non sia diverso, solo più piccolo.
So dividere il bianco dal rosso nell'uovo. Sembra una cosa da poco ma invece in certe ricette è importantissima. E devo ammettere che nel montare il bianco d'uovo sono più brava io di mio fratello.
Ho un certo talento nella grafica. Sono appena agli inizi ma ho visto che sono molto brava nel capire le lezioni che mi vengono assegnate e capire come devono essere eseguite. Certo faccio a volte dei pasticci madornali, ma penso che sia naturale per chiunque abbia appena iniziato.
Mi dicono che so recensire bene dischi, libri, film e concerti. Non ne sono molto convinta perchè non riesco a essere professionale come vorrei certe volte. Certe volte invece non ci provo nemmeno perchè so che è impossibile.
Mi dicono che so ascoltare. Ho vissuto a stretto contatto con una donna eccezionale che mi ha raccontato la sua vita, una vita di cui ho fatto parte anche io essendo sua figlia. Non puoi recepire storie così belle se non taci e ti metti ad ascoltare. E so ascoltare senza giudicare.
So scrivere a macchina con quasi tutte le dita delle mani. E' una cosa che ho imparato a scuola e che mi è rimasta addosso da sempre. Poi con le tastiere dei pc che sono morbidissime e che eseguono i comandi solo sfiorandoli è ancora più semplice.
Sono capace di commuovermi o di provare stupore per cose che magari altri non noterebbero nemmeno. Sono passata nel blog di Aenima1 oggi e in sottofondo c'era The book of love nella versione di Peter Gabriel. E mi sono commossa perchè è semplicemente stupenda e lui, lui ha davvero la voce più bella del pianeta musicale.
Stilare questo elenco di "io so" non è stato facile. Perchè per me è molto più semplice darmi addosso, e dirmi che sono un incapace. L'ultima volta che l'ho fatto è stato ieri sera. Ho dovuto fare l'iniezione intramuscolo a mio fratello e gli ho fatto male beccando forse il nervo. Sono tornata in cucina con l'umore sotto le scarpe e una vocina interiore che diceva: non sono capace di fare le iniezioni. Però le faccio perchè altrimenti chi le fa al mio posto? Nessuno, anzi si spenderebbero pure dei soldi e non è proprio il massimo di questi tempi. Penso che forse mio fratello lo capisca pure, però la vocina interiore parte lo stesso. Ed è spietata, accidenti quanto è spietata...

8 commenti:

Lindadicielo ha detto...

Hai visto?? Io lo sapevo che eri fantastica. Le iniezioni io non le so fare e sapessi che darei per esserne capace! E cantare Peter, non sempre è facile anche se l'adoro.

mamoroma ha detto...

ora so chi può farmi le iniezioni

krishel ha detto...

Marco non ti conviene. Primo sei lontano, secondo non ne sono capace e faccio male.

Sesostris ha detto...

Sei molto più avanti di me! ;)

Aenima1 ha detto...

hai espresso tutto ciò che hai nel cuore ed è semplicemente stupendo, io sono appena tornata dall'ospedale e il dolore, come tante volte ho scritto, fortifica la persona e fa vedere sempre di più la bellezza che abbiamo inside per poi manifestarla outside, e tu sei un'anima dolce e sensibile, ed è vero, Peter è il mio preferito, è tutto per me, ma so che questo già tu lo sai.
Bacio anima e grazie di cuore

Riyueren ha detto...

Sul cantare dovrei cavarmela, le iniezioni, spero di non doverle mai fare, ma se ci fosse necessità...sarei costretta, anche se non sono capace.Dovrò farlo anch'io, un elenco...quanto alla grafica...ho finalmente Psp, ma devo fare i preparativi per il viaggio...rimanderò tutto al mio ritorno (si spera).
Un abbraccio.
Sei bravissima, come grafica (e pure come amica).

Aenima1 ha detto...

sei un'artista anima :))))) notte

LauraGDS ha detto...

bel post, ci voleva proprio.

e poi una cosa sulle iniezioni: spesso fanno male perchè chi le riceve non è muscolarmente rilassato.