24 giugno 2009

Esotismi




E' curioso come la creatività, anche quella grafica, vada e venga. L'immagine che vi ho postato è la bozza di una icon che avrei creato per il tema settimanale. Non l'ho usata perchè ieri non c'era verso di riuscire a ridurla in maniera decente. Oggi invece non solo riesco a ridurre tutte le immagini che voglio ma ne creo tre nuove in pochissimo tempo. Mi chiedo se non fosse il caso a questo punto di crearmi una galleria su deviantart dove postare tutto quanto. Questa alla fine non l'ho ridotta e utilizzata ma era talmente tanto bella, a parte che si tratta una delle donne più affasscinanti del pianeta, che mi dispiaceva non mostrarvela. Chiacchierando con il gatto mi ha dato un'idea su un argomento di cui parlare. Molto spesso in giro vedo reclamizzate, alcune ne ho anche io a casa, musiche adatte per la meditazione oppure le musiche da sentire mentre si è in gravidanza. E mi pongo molte domande visto che sono perfettamente consapevole che ognuno reagisce in maniera personale alla musica. Mi chiedo: ma siamo sicuri che tutti riescono a meditare con quel tipo di musica? Lasciamo stare me che sono un caso particolare e ho meditato pure sui Tool. La gente normale davvero risponde solo a quel tipo di musica? Oggi è S. Giovanni, patrono di Genova e non solo. Qualcuno mi ha riferito che potrebbe esserci il suq e io che amo perdermi tra banchetti et similia, penso che farò un salto a vedere cosa trovo. Chissà che non faccia delle belle scoperte.
P.S. Il Suq non c'è più, sono arrivata tardi. Uff...

1 commento:

Riyueren ha detto...

Averci pensato prima...ci potevamo andare insieme.
Quanto alla meditazione con la musica...eh, quando studiavo musicoterapia ci avevano messo in guardia sul proporre ad altri la musica che piaceva a noi.
I suoni hanno un effetto strano, molto personale su ciascuno.
Ho visto persone, compagni di corso, con mal di testa atroci per aver ascoltato un brano di classica con pianoforte.
Del resto vorrei capire come si possa guidare concentrati nel traffico con musica da discoteca a tutto volume... :)) Mah...
Io mediterei su Bach, per esempio, le suites per violoncello solo, magari altri diventerebbero isterici...
Un abbraccio.