1 febbraio 2010

Mostri contro alieni


«Nel giorno del suo matrimonio, la ragazza californiana Susan Murphy viene colpita da un meteorite pieno di una sostanza misteriosa ed inizia ad ingrandirsi diventando alta quindici metri. Il governo accorre subito sul posto e la rinchiude dentro la base segreta denominata area 51, e le dà il nome di "Ginormica". All'interno della base Susan scopre un gruppo di altri mostri come lei, nascosti dai militari nel corso degli anni. Di questo gruppo di mostri fanno parte il brillante Dottor Professor Scarafaggio, che ha l'aspetto del relativo insetto pur conservando altezza umanoide, il muscoloso mezzoscimmia-mezzopesce Anello Mancante, l'indistruttibile e gelatinoso B.O.B. (Massa Gelatinosa Indistruttibile) e la larva alta centoventi metri chiamata Insettosauro.
La loro prigionia non è destinata a durare a lungo, poiché un robot mandato dall'alieno Gallaxhar, è arrivato per seminare panico e distruzione: sotto la guida del novantenne generale W.R. Monger, e per ordine del Presidente degli Stati Uniti d'America, il gruppo di mostri è chiamato all'azione per combattere gli alieni e difendere la Terra.» (Wikipedia)
Sono in un periodo in cui faccio molta fatica a vedere un film. Sono troppo nervosa o altro che non ho voglia di raccontare. Quindi ben venga in un periodo così un film leggero, divertente, capace di smuovere qualche risata. E' quello che fa Mostri contro alieni perfettamente. Ci sono delle scene che mi hanno fatto letteralmente sbellicare dalle risate. Ma se proprio ci vogliamo vedere una morale, in preda a finti sensi di colpa perchè un film non può essere solo divertente e basta, la gente comune si spaventa e si mette a urlare per i mostri ma alla fine sono loro che salvano la pelle al mondo intero. Insomma diverte, c'è un personaggio che sicuramente farà piacere alle ragazzine di oggi e... ops stavo per rovinarvi il piacere della visione. Guardatelo se proprio non volete pensare a nulla.

Nessun commento: