14 giugno 2010

Rituali


A meno che voi non abitiate in quale sperduto angolo dell'universo, è impossibile che non vi siate accorti che è iniziato il nuovo Campionato mondiale di calcio. Stasera è il debutto dell'Italia contro il Paraguay e, come la scorsa volta, la vostra padrona di casa rispolvera il suo famoso rituale. Quale? Semplice: io stasera non vedrò assolutamente la partita, nè l'ascolterò alla radio. Niente. Mi accorgerò del risultato solo ascoltando gli urli dei vicini. L'immagine qui sopra verrà sostituita con quella con il risultato a fine partita. Non dico nulla per scaramanzia. Stiamo a vedere. Vi chiederete cosa farò? Magari mi dedico alla grafica oppure mi vedrò un film o un telefilm.
P.S. mi sono messa a chattare. Mi sa la solita Italia se infamia e senza lode...

Nessun commento: