18 gennaio 2013

Like a rolling stone

Il che è appropriato dato quello che mi è successo la scorsa settimana. Sono stata ricoverata in ospedale. La diagnosi? Calcoli alla colecisti. Cosa che sapevo già da agosto e per cui avevo iniziato un'alimentazione appropriata. Servita? Lo dirà il tempo dato che devo continuarla per vita natural durante. Mi hanno operato togliendomi la colecisti e dando un'occhiata all'appendice dato che temevano ci fosse qualcosa anche li ma non è stato. Sono stata una settimana in ospedale con gente tutto sommato... ho visto di peggio con mia madre. Adesso sono acciaccata per via dei punti che tirano e fanno male. Ma il peggio sembra esser risolto.
E ora veniamo al sassolino che mi voglio togliere. Non farò nomi tanto chi si leggerà saprà di chi parlo. Faccio una premessa: è vero, io sto troppe ore al pc ed è anche vero che non faccio nulla in casa e che camera mia era davvero messa in condizioni pietose. MA. Ci sono dei limiti alla decenza. Che persona è una che si approfitta dell'assenza di qualcuno per postare di soppiatto una foto sul proprio profilo facebook solo allo scopo di sputtanarla quando questa è in ospedale? Per fortuna che ho degli angeli in paradiso che mi assistono e mi sorvegliano e hanno capito. A me non sarebbe mai venuto in mente. Non venire a giustificarti nei commenti perchè è la prima volta che io cancello i commenti. Non è un gesto da persona umana. A me non sarebbe mai venuto in mente. MAI. Preferisco pensare di gran lunga a tutta la gente che mi ha chiamato e mi ha fatto sentire meno sola mentre ero in ospedale, e non sono stati pochi, e a Susi che è venuta e mi ha fatto un gran regalo e con questo non intendo la sciarpa, che comunque ho gradito. Ma la sensazione di avere le coccole di una madre. Cosa che non ho provato più da un sacco di anni. Mi hanno sorpreso mia sorella e mio fratello. Non mi aspettavo nulla da loro e invece mi hanno stupito, mi sono stati accanto per come hanno potuto. Mio fratello mi ha anche regalato uno splendido pigiama. E ora devo solo pensare a guarire. E per il resto.. ci penserà Madre Terra. Tutte le cose tornano indietro amplificate nel bene e nel male....

1 gennaio 2013

Auguri? Auguri...

Prova libera del tutorial http://www.maidiregrafica.eu/tutorial/sietskes/sietskescounting.html  di cui ho cambiato solo la scritta dato che ormai, alle tre e passa di notte, l'attesa è ben che finita.
Niente propositi di fine anno perchè, si sa, lasciano il tempo che trovano e alla fine in questo grande giro di boa l'unica costante che troviamo è quella di non aver neanche fatto uno di quei propositi. Alla fine meglio non prendersi in giro, è più onesto. Auguri? Auguri... anche se non sei una persona che festeggia molto il cambio di data, tanto è un numero come un'altro e l'anno nuovo potrebbe essere la stessa cosa dell'anno passato. Auguri a chi ha bisogno di un abbraccio e pazienza se l'unica cosa che puoi fare è regalarlo virtualmente... anche se... chissà... auguri a chi ha trascorso l'ultimo dell'anno in maniera tradizionale con una marea di cibo e chi, come me, per motivi di salute - o per altri motivi - non si è potuto permettere il classico cenone di fine anno. Auguri a chi è in mezzo alla gente, auguri a chi decide di trascorrerlo in solitario (l'ho fatto l'anno scorso dopo una vita che lo desideravo), auguri a chi si butta alle spalle un anno pieno di fallimenti, auguri a chi ha avuto successi nella vita. Auguri a quelli che guardano la vita da dietro uno specchio e a quelli che invece riescono a farsi coinvolgere in tutto, persino nella vita stessa. Insomma auguri a tutti, di tutti i tipi e per tutti i gusti che alla fine è energia positiva. E si sa che di quella non circola mai abbastanza in questo mondo.

Auguri gente!!

English version: http://krishelhouse.tumblr.com/post/39354179729/free-take-tutorial