26 aprile 2013

Ciao Birillo.


Preferisco ricordarti così che come ti ho visto stamattina. Spero che ora tu sia con la nostra mamma e che ti stai prendendo tutte le coccole che ora non potrò più darti. Ti voglio bene. Scusami ma ho dovuto. Non volevo farti soffrire...

6 commenti:

Silvia Azzaroli ha detto...

Tesora hai fatto la cosa giusta e lui lo sa. Non sai quanto ti capisco, mi viene in mente quando è morto il mio Piccolo per la stessa ragione. Ti abbraccio forte

Linda ha detto...

oddio, cara kri...il tuo Birillo è con la tua mamma, certo. Un forte abbraccio.

Riyueren ha detto...

Ricordo bene questa foto e non riesco a non piangere, scusami, Krish. Hai un angelo in più, ora. Ricordati del Ponte dell'Arcobaleno... ci ritroveremo tutti lì.

Krishel Mir ha detto...

Io sono qui con il cuore piccolo. Ogni cosa in casa me lo ricorda ed è dura non scoppiare a piangere. C'è un silenzio assurdo in casa. Un silenzio che fa male, che taglia in due il cuore...
So che è felice e che si sta godendo le coccole di mia madre. Si, Riyu ci ritroveremo tutti lì

nicio957 ha detto...

Ciao Krishel, è tantissimo che non vengo a trovarti... e ho scelto proprio questo momento! non volevo crederci.. "conosco" birillo da molto tempo. Un abbraccio da Francesco, e dalle 2 gatte che sono qui ai miei piedi...

Krishel Mir ha detto...

Grazie mille, Fra. Avrei voluto che tu tornassi in un periodo migliore del mio blog. A tutti quanti: sto un po' meglio a parte le punte di malinconia che mi assalgono di tanto in tanto. Ma ho anche le mie armi e mi ci sto affidando totalmente.