29 settembre 2013

On writing

Si possono dire molte cose contro Stephen King tranne che non sia un narratore onesto. Ed è una delle cose su cui punta questo libro: la sua narrazione di come è diventato uno scrittore, di cosa ha imparato a fare e non fare nella sua carriera. On writing di Stephen King è allo stesso tempo un'autobiografia e un manuale sulla scrittura, sulle motivazioni che l'hanno portato a questo mestiere ma, soprattutto, contiene tutte quelle piccole minuzie e perle che si possono raccogliere in una vita. King non ci risparmia nulla nemmeno il resoconto del suo incidente avvenuto nel giugno del 1999 quando fu investito a poca distanza da casa sua. Incidente che gli è quasi costato la vita e, secondo il mio modesto parere di lettrice, ha influito non poco anche sulla sua capacità di narratore. Se amate scrivere, se come me vi fate tremila paranoie ogni volta che vi accingete a tirare su carta, o su pc, quello che avete in mente.. questo libro è per tutti noi che amiamo la storia sopra ogni cosa.

Nessun commento: