20 ottobre 2013

Le 5 leggende (Rise of the guardians)

Ho messo il titolo originale perchè ho visto questo film in originale con i sottotitoli in inglese. I sottotitoli in italiano non sono pervenuti. Mi direte: ma perchè non l'hai certato in italiano direttamente. Semplice: volevo godermi la voce di Jude Law che fa Pitch The boogeyman. Ed è davvero un bel sentire.
La storia inizia con Jack Frost, che poi diviene la voce narrante per tutto il tempo, che si risveglia in un lago e scopre di essere diventato lo spirito del ghiaccio e della neve. Il ragazzo comincia a provare le sue nuove capacità ma scopre anche che nessuno lo può vedere. Passano 300 anni, ci ritroviamo dalle parti del Polo Nord a casa di Babbo Natale. Improvvisamente il mondo dove vengono contati i bambini che credono diventa scuro e un'ombra si staglia minacciosa. L'ombra di Boogeyman, l'uomo nero. Nord decide che è il caso di chiamare a raccolta i guardiani della fantasia e della speranza dei bambini: Sandman, il coniglio pasquale (doppiato in maniera favolosa da Hugh Jackman) e la fatina dei denti. Manny, il fantomatico uomo sulla Luna proclama che devono proclamare un nuovo guardiano: Jack Frost.
Pitch è tornato e il suo piano è quello di togliere la speranza ai bambini, e agli esseri umani, in modo che la tristezza e la paura regnino sovrani. Rise of the guardians è un racconto di speranza, della bellezza della fantasia. E' un racconto sulla ricerca del proprio posto nel mondo. Jack Frost si interroga su chi è e chi è stato e trova la sua risposta. E' anche un lungometraggio che ci racconta di come affrontare le proprie paure e di come queste possono paralizzarci e prendere il potere su di noi. E' anche un lungometraggio sulla capacità di credere, di continuare a sognare anche quando tutto intorno a te ti suggerisce di smettere. Parla al bambino come all'adulto e il suo messaggio è universale. Ha momenti divertenti e momenti commoventi e alla fine della visione ne esci con il sorriso e una gioia infinita nel cuore.

P.S. Certo che sentire un dolce e morbido coniglietto con la voce di Hugh Jackman è da morire dalle risate.

Nessun commento: